';

Ebook

Produrre impianti per l’industria alimentare nel rispetto delle normative sui moca

Lascia i tuoi dati e scarica la risorsa gratuita

  • Quali sono le normative di riferimento per la produzione di macchine per la produzione alimentare e macchine per il food packaging?
  • Materiali ed oggetti a contatto diretto e indiretto con gli alimenti: come vengono definiti a livello normativo?
  • Perché i MOCA potrebbero essere nocivi per la salute e cos’è il fenomeno della migrazione alimentare?
  • Cosa significa produrre una dichiarazione di conformità alimentare?
  • Quali sono gli errori nella gestione dei MOCA commessi più spesso da chi produce impianti per l’industria alimentare?

Nastri di trasporto, cisterne di stoccaggio, vaschette, tubazioni sono alcuni esempi dei primi MOCA, ovvero di materiali ed oggetti con cui entrano in contatto gli alimenti prima ancora di arrivare sul piatto.

Le norme che, fin dagli anni 70, regolamentano l’uso e la produzione di MOCA in Italia impongono che ogni attore della filiera garantisca il rispetto di determinati standard e produca la documentazione che attesti l’applicazione di GMP e di rintracciabilità.

All’inizio della filiera dei MOCA ci sono i produttori di impianti per l’industria alimentare ed i supplier ad essi connessi.

Sono alcune domande a cui rispondo in questa guida pratica e sintetica. Esistono due motivi fondamentali per cui un’impresa dovrebbe gestire i MOCA nel rispetto delle normative cogenti:
  • uno di tipo pratico, ovvero per non incorrere in sanzioni amministrative
  • uno di tipo etico e sociale.

Obiettivo delle norme in materia di MOCA è tutelare la salute delle persone, evitando il rischio chimico, ovvero il rischio che i materiali che vengono a contatto con gli alimenti in ogni fase (dalla produzione all’utilizzo) possano “contaminarli”, cedendo delle molecole dannose per la salute.

Conoscere tale fenomeno e mettere in atto tutte le azioni preventive necessarie per evitarlo è quindi, prima ancora che un obbligo, un atto di responsabilità sociale.

Se al termine della lettura avrai altri dubbi puoi entrare in contatto con me e pormi domande.